<a href=http://www.ecsmilano.it/notizie/ecoreati-2015.html><h1>Diritto penale e ambientale per gli Ecoreati</h1>
				<span>Dopo 18 anni di battaglie, finalmente gli Ecoreati sono legge.
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge n. 68 del 22 maggio 2015, entra in vigore dal 29 maggio 2015 una specifica disciplina del DIRITTO PENALE AMBIENTALE.
I crimini contro l'ambiente non sono più contravvenzioni, ma diventano delitti e reati.
</span></a> <a href=http://www.ecsmilano.it/notizie/nuova-classificazione-rifiuti-giugno-2015.html><h1>Nuova classificazione rifiuti - Giugno 2015</h1>
<span>Classificazione dei rifiuti - nuove modalità 2014 / 2015
Per la definizione e classificazione dei rifiuti speciali e non, secondo caratteristiche di pericolosità, dal 1 Giugno 2015 saranno applicabili il Reg. UE 1357/2014 e la Decisione 2014/955/UE dal 18 Giugno 2015 anche il Reg. UE 1342/2014</span></a> <a href=http://www.ecsmilano.it/notizie/sistri-comunicazione-proroga-anno-2016.html><h1>SISTRI: Comunicazione proroga Anno 2016</h1>
<span>Come ci aspettavamo, nel Consiglio dei Ministri del 23 dicembre 2015 è stato approvato il DL " width="960" height="300" /> <a href=http://www.ecsmilano.it/notizie/mud-2016-scadenza-30-aprile-2016.html><h1>MUD: Scadenza 30 aprile 2016</h1>
<span>Informiamo che anche quest’anno vige l’obbligo di presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale – MUD, entro la data del 30 Aprile 2016, come riportato nel D.P.C.M. 21 dicembre 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 dicembre 2015.

Il MUD va presentato alla Camera di Commercio competente per territorio, in riferimento alla Provincia in cui ha sede l’unità locale produttrice del rifiuto.

La trasmissione del MUD dovrà essere effettuata esclusivamente per via telematica, ad eccezione dei produttori che producono, nella propria unità locale, non più di 7 rifiuti e, per ogni rifiuto, utilizzano non più di tre trasportatori e tre destinatari.

Ecco l'elenco dei soggetti obbligati:

• Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto dei rifiuti (trasportatori)
• Commercianti ed intermediari di rifiuti, senza detenzione
• Imprese ed Enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti (impianti)
• Imprese ed Enti, produttori iniziali di rifiuti pericolosi
• Imprese ed Enti che hanno più di 10 dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento dei rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi
• Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00</span></a>
Smaltimento toner usati
E.C.S srl offre un sistema facile, pratico, economico e naturalmente ecologico, per ...
Smaltimento Rifiuti RAEE
Per rifiuti R.A.E.E si intende Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, cioè ...
Smaltimento Neon
La lampada al Neon è un tipo di lampada a scarica (emissione luminosa per ...
Smaltimento Computer
Negli uffici delle Aziende, capita spesso di rinnovare il parco Computer o capita ...

Benvenuti nel nostro nuovo sito

E.C.S. Srl Azienda specializzata nella raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti prodotti da ufficio, con particolare attenzione allo smaltimento dei rifiuti raee, quali:

  • Smaltimento Toner esausto
  • Smaltimento Computer e Monitor (R.A.E.E.)
  • Smaltimento Fotocopiatori e Stampanti (R.A.E.E.)
  • Smaltimento Neon
  • Smaltimento Carta
  • Smaltimento Documenti sensibili

E.C.S. Srl offre il servizio E.C.S. TONER, unitamente a tutti gli altri servizi, a livello Nazionale.
E.C.S. Srl dà risposta alle diverse esigenze delle aziende, che richiedono di gestire correttamente i rifiuti, rispettando le leggi vigenti e salvaguardando l'ambiente che ci circonda, attraverso il ciclo delle 3R: Recupero, Riciclo e Riutilizzo dei Rifiuti.